La prima visita in
DERMATOLOGIA ESTETICA č
gratuita e non impegnativa
 
 
La prima visita in
DERMATOLOGIA ESTETICA č
gratuita e non impegnativa

Studio Medico Dermatologico Dott.ssa Galina Baranovskaia


CENTRO MEDICO CASTELFIDARDO
Via Castelfidardo, 10
00185 Roma
Mob. 327.1270878
contatti dove siamo chi siamo home page
  Dermatologia estetica
  e clinica
- Invecchiamento della cute
- Decadimento dei Profili: Viso,
  Labbra, Zigomi

- Rughe della pelle
- Discromie o macchie cutanee
- Acne e cicatrici da acne
- Cellulite ed Adipositā
  localizzate

- Smagliature
- Ulcere
- Couperose e Rosacea
- Capillari e Teleangectasie
- Iperidrosi
- Alopecie
- Patologie unghiali
- Psoriasi
- Veneree

  Neuropsicofisioterapia
- Auricoloriflessoterapia
- Disordini posturali e scoliosi
- Galleria delle Immagini
- Terapia del dolore

Medicina Quantica - Informazioni Tecniche

PRINCIPI DELLA MEDICINA QUANTICA

La Medicina Quantica o Quantistica deriva le sue basi teoriche dalla fisica quantistica, che si occupa delle leggi che governano il mondo degli atomi e delle molecole e che studia il rapporto esistente, nel mondo microscopico, fra materia ed energia.
A queste stesse leggi risponde il corpo umano fatto di atomi e di molecole
E' intuitivo pensare all'energia come ad un ponte di collegamento fra la materia: ad esempio in un atomo di idrogeno ciò che tiene collegato l'elettrone al nucleo è un preciso livello energetico.

L'energia la ritroviamo:
- in forma quantizzata cioè a pacchetti discreti o quanti come nel caso dei fotoni che provengono dal Sole;
- in forma continua sotto forma di onde elettromagnetiche.
Entrando nel corpo umano ci si chiede come mai due molecole inizialmente distanti vadano con precisione l'una verso l'altra per reagire bio-chimicamente: ad esempio l'anticorpo specifico che va verso il recettore dell'antigene e con esso reagisce.
Il campo elettromagnetico é il ponte che collega le molecole. Attraverso le onde elettromagnetiche, come in un ponte radio, le molecole si scambiano informazioni, si avvicinano e infine reagiscono.

Questa schematizzazione dell'azione del campo elettromagnetico fra due molecole, in realtà va estesa a tutto il traffico molecolare sia a livello cellulare che di tessuti e di organi. Il campo elettromagnetico che ne deriva è estremamente complesso ed è controllato dal cervello che lo mantiene in equilibrio determinando lo stato di benessere dell'organismo.
Entro certi limiti il sistema di regolazione mantiene in equilibrio il campo elettromagnetico anche in presenza di perturbazioni esterne.
La distorsione del campo elettromagnetico (dovuta ad una qualsiasi causa esterna)tende a divenire permanente quando il sistema di controllo centrale non riesce a compensare.
La permanenza di questa distorsione elettromagnetica nel tempo danneggia il flusso di informazioni corrette fra le molecole che compongono le cellule,i tessuti e gli organi dando origine alla malattia.

La medicina tradizionale interviene direttamente sul livello bio-chimico del corpo umano attraverso l'impiego di farmaci che reagendo rimuovono l'anomalia, ma così facendo operano sull'effetto e non sulla causa. Nella Medicina Quantica l'intervento viene attuato sul campo elettromagnetico complessivo, presente all'interno del corpo umano, anticipando ove possibile il formarsi di distorsioni tali da provocare lo sviluppo della patologia.
Misurazioni della forme assunte dalla debole irradiazione del campo elettromagnetico all'esterno del corpo umano testimoniano lo stato di malattia o di equilibrio. La figura seguente evidenzia la frastagliatura e l'asimmetria che caratterizza lo stato di malattia rispetto alla struttura simmetrica che si riscontra nell'uomo sano.

trattamenti tecnica quantum terapia rughe pelle Roma

Il riequilibrio del campo elettromagnetico viene attuato mediante apporto dall'esterno di forme di energia elettromagnetica e magnetica con caratteristiche diverse, combinate fra di loro in modo da interagire a livello molecolare, cellulare, di tessuti e di organi secondo lo schema gerarchico illustrato in figura.

trattamenti tecnica quantum terapia rughe pelle Roma

I dispositivi moderni utilizzano fonti multifattoriali di radiazioni elettromagnetiche. L'uso pratico e le varie sperimentazioni hanno dimostrato che gli effetti ottenuti dall'azione simultanea di fonti energetiche di natura diversa si rivelano molto più efficaci rispetto all'azione ottenuta dalle sorgenti usate singolarmente.




LO SPETTRO DELLE LUNGHEZZE D'ONDA

Esaminiamo innanzitutto le caratteristiche di un onda elettromagnetica che ritroveremo nell'applicazione pratica. In figura sono rappresentate:

  • λ, lunghezza d'onda, distanza fra due punti identici della curva, misurata generalmente in nanometri nm (10-9 metri) o in Angstrom Å (10-10 metri);
  • T, periodo ossia tempo (misurato in secondi) impiegato dall'onda per avanzare di una lunghezza pari a ?;
  • f, frequenza cioè numero di onde che passano nell'unità di tempo; la misura in Hertz Hz rappresenta il numero di onde in un secondo;
  • A, l'ampiezza misura la massima altezza dell'onda ed ,unitamente alla frequenza, è legata al contenuto energetico trasportato dall'onda.

Nella figura seguente è rappresentato lo spettro generale delle bande di lunghezze d'onda

Partendo da sinistra, subito dopo la banda della corrente alternata, si hanno:

  • onde radio da 10 2 m (100 m) a 10-3 m (1 mm);
  • radiazione infrarossa da 10-3 m (1 mm) a 0,75 10-6 m ( 750 nm);
  • luce visibile da 0,75 10-6 m ( 750 nm) a 0,4 10-6 m ( 400 nm);
  • ultravioletto da 0,4 10-6 m ( 400 nm) a 0,01 10-6 m (10 nm);
  • raggi X (seguita dalla banda di raggi gamma) inferiore a 10 nm.

Nello spettro generale è ingrandito il piccolo intervallo relativo alla luce visibile con l'infrarosso a sinistra (lunghezze d'onda maggiori) e l'ultravioletto a destra (lunghezze d'onda inferiori).

TECNOLOGIA RITKA

La tecnologia RIKTA, utilizzata nel nostro Centro, è stata sviluppata dalla Scuola di Medicina Russa e si basa sull'uso contemporaneo di quattro sorgenti energetiche

  • radiazione laser (diodo Arsenide Gallium) infrarossa pulsata (890 nm);
  • radiazione ad ampio spettro infrarossa pulsata (860-960 nm);
  • luce rossa pulsata visibile (640-760 nm);
  • campo magnetico costante debole (35 mT)

trattamenti tecnica quantum terapia rughe pelle Roma

Nella tecnologia RITKA le tre sorgenti elettromagnetiche operano rispettivamente:

  • radiazione laser (diodo Arsenide Gallium) infrarossa pulsata (890 nm) nella zona inferiore dell'infrarosso con lunghezza d'onda un po' maggiore dell'inizio del visibile (750 nm);

  • radiazione ad ampio spettro infrarossa pulsata (860-960 nm), collocata anche questa nell'infrarosso e caratterizzata da un intervallo entro cui cade la lunghezza d'onda del laser;

  • luce rossa pulsata visibile (640-760 nm) con un intervallo che va dall'inizio del rosso (760 nm) fino all'arancione (640 nm).

EFFETTI CLINICI INDOTTI DALLE DIVERSE SORGENTI ENERGETICHE

Effetti maggiormente correlati alla radiazione laser infrarossa (890 nm):

  • attivazione della sintesi proteica
  • attivazione enzimatica
  • aumento dell'ATF
  • miglioramento della microcircolazione
  • rigenerazione tissutale
  • attivazione della sintesi del collagene
  • azione antinfiammatoria, analgesica
  • stimolazione del sistema di difesa immunitario
  • diminuzione del tasso di colesterolo
  • forte effetto antiossidante
  • accrescimento della sintesi prostoglandina
  • riduzione del livello di acido lipidico

Effetti maggiormente correlati alla radiazione ad ampio spettro infrarossa (860-960 nm):

  • azione sui recettori cutanei e aumento della soglia del dolore
  • normalizzazione della permeabilità vascolare e riassorbimento dell'edema
  • attivazione della circolazione sanguinea
  • prevenzione e trattamento della cellulite
  • potenziamento della capacità di rigenerazione delle cellule epiteliali e della cute
  • potenziamento della capacità di penetrazione del raggio laser

Effetti maggiormente correlati luce rossa pulsata (640-760 nm):

  • azione lenitiva locale
  • miglioramento della circolazione sanguigna
  • attivazione dei processi riparativi dei tessuti delle ossa, dei tendini
  • azione sinergica nella prevenzione e cura della cellulite

Effetti maggiormente correlati al campo magnetico costante debole (35 mT):

  • effetto analgesico
  • miglioramento del trofismo cellulare
  • effetto antiedematoso
  • azione sul sistema endocrino tra cui ipotalamo e ipofisi


  Tecnologie di nuova
  generazione
- Laser Fraxel (macchie e cicatrici)
- Immagini Fraxel
- Laser Alessandrite long pulse (epilazione definitiva)
- Laser Alessandrite q-switched (tatuaggi)
- Radiofrequenza Unipolare (lassitā cutanea)
- Ultrasuoni a Cavitazione (adipositā localizzata)
- Medicina Quantica
  (Tecnologia RITKA)

- CRM Terapia
- NM 5000 Stimolatore
- Baropodometro Elettronico

  Metodiche e Tecniche
- V-Lifting
- Agopuntura Clinica
- Biorivitalizzazione cutanea
- Biolifting
- Filler
- Botox
- Peeling chimici
- Mesoterapia
- Scleroterapia
- Vacuum terapia

  Laser Fraxel Dual
  1550/1927
laser fraxel trattamenti laser patologie pelle tecnica roma

  Copyright 2017 - www.dermatologiaestetica.eu Created, hosted & SEO by MONDOWEB